Non si scherza sulla piada!

Creato il
Post_44

In Romagna si può scherzare su tante cose ma non sulla piada!

Questo sostitutivo del pane ha origini umili ed antiche e rappresenta l’emblema delle sue splendide terre e delle sue ridenti località di mare.
L’origine del termine “piada” si deve a Giovanni Pascoli che italianizzò il termine romagnolo piè, ma questa splendida pietanza ha origini ben più antiche. Infatti, se ne hanno tracce anche nell’Eneide di Virgilio e più in generale, durante tutta l’epoca romana.

Nel 2014 per tutelare un prodotto artigianale così importante le aziende e le istituzioni delle province di Bologna, Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna si sono unite nel Consorzio di Tutela e Protezione. In tal modo sono state capaci di rendere la piada un prodotto ad indicazione geografica protetta dall’Unione Europea!

La cosa è seria, ma non troverete visi crucciati o gente scontrosa nelle goliardiche e amabili località della Romagna!